Regolamento

1. Per poter usufruire dei servizi offerti dalla Biblioteca si richiede la compilazione della scheda di registrazione con la quale si accetta il regolamento, e il versamento della quota d’iscrizione. Il modulo di registrazione per i bambini in età prescolare e i ragazzi della scuola dell’obbligo dev’essere compilato e sottoscritto da uno dei genitori o dal tutore.

2. L’ammontare della quota d’iscrizione è stabilito dal consiglio d’amministrazione. Essa ha validità annuale, a decorrere dalla data d’iscrizione o del suo rinnovo. In caso di mancato versamento l’utente non potrà usufruire dei servizi della biblioteca. I bambini in età prescolare, gli alunni della scuola dell’obbligo, gli studenti delle scuole superiori e i disoccupati sono esentati dal pagamento della quota; per gli studenti universitari (fino ai 30 anni) e i pensionati l’importo è ridotto della metà.

3. Con l’iscrizione l’utente riceve una tessera personale, che va esibita ad ogni visita per consentire la registrazione. L’eventuale smarrimento della tessera e il cambiamento della residenza o di altri dati devono essere comunicati tempestivamente. L’amministrazione stabilirà il costo del duplicato della tessera.

4. Con la firma del modulo d’iscrizione l’utente si impegna a rispettare i termini di restituzione del materiale ricevuto in prestito e a preservarlo da eventuali danneggiamenti. Al momento della consegna l’utente deve far notare al personale eventuali danni già presenti; in caso contrario ne risponde di persona.

5. In caso di smarrimento o danneggiamento del materiale, l’utente è tenuto a sostituirlo con altro equivalente o a pagare i danni, nell’ammontare determinato dall’amministrazione. Inoltre, non gli è consentito prestare il materiale bibliotecario a soggetti con i quali non condivide lo stesso indirizzo civico, anche qualora essi siano a loro volta utenti registrati della Biblioteca.

6. La scadenza del prestito varia a seconda del materiale: LIBRI e CARTE GEOGRAFICHE 30 gg; MATERIALE AUDIO-VISIVO 7 gg.  Il termine può essere prolungato (di persona, per telefono, via e-mail o sul nostro sito web scegliendo  l’opzione »Moja knjižnica / My library«). Il personale bibliotecario può ridurre, limitare o escludere il prolungamento se il materiale è particolarmente richiesto.

7. Di regola la Biblioteca NON CONCEDE IL PRESTITO del seguente materiale, disponibile soltanto per la consultazione interna: opere edite prima del 1950, enciclopedie, manuali, dizionari, testi scolastici pubblicati dalle case editrici slovene in Italia, rarità librarie.

8. Se l’utente non rispetta i termini di restituzione, è tenuto a rimborsare il costo dell’avviso nell’importo determinato dall’amministrazione.

9. La fotocopiatura delle opere è consentita nel rispetto della normativa sul diritto d’autore. Il personale può vietare la fotocopiatura quando vi sia pericolo di danneggiamento del materiale.

10.  Gli utenti devono attenersi alle regole sull’utilizzo dei computer della Biblioteca (si veda l’apposito Regolamento per l’utilizzo dei computer della Biblioteca).

11.  La Biblioteca offre l’accesso al prestito tra le sedi di Trieste e Gorizia. Inoltre è possibile usufruire del prestito interbibliotecario; in questo caso il materiale è disponibile per la sola consultazione interna. La limitazione è applicata per i libri richiesti tramite il prestito interbibliotecario con le biblioteche della Slovenia ad eccezione delle biblioteche di Koper/Capodistria e Nova Gorica. Le spese per il prestito interbibliotecario sono stabilite dall’amministrazione. Il prestito tra le sedi di Trieste e Gorizia è gratuito. La sede di Gorizia  fornisce gratuitamente anche il prestito tramite il Sistema bibliotecario della Provincia di Gorizia

12.  Nei locali della Biblioteca i telefoni cellulari o la suoneria devono essere spenti.

13.  In caso di mancato rispetto del regolamento il personale adotterà a propria discrezione gli opportuni provvedimenti.

Allegati:

modulo d’iscrizione

regolamento